Gianni Silvestrini

Gianni Silvestrini

È direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista e del portale QualEnergia.it. https://www.qualenergia.it/

Dal 1977 al 1996 ha svolto l’attività di ricercatore presso l’Università di Palermo e il CNR nel campo delle fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica e delle politiche energetiche.

Nel 2001 ha vinto l’European Solar Prize di Eurosolar Italia per “l’impegno speso nella promozione delle fonti energetiche rinnovabili”.

Dal 2004 al 2007 ha svolto attività di ricerca e didattica presso il Politecnico di Milano; ha coordinato tra il 2003 e il 2020 le edizioni del Master Ridef – Energia per Kyoto (Energie Rinnovabili, Decentramento, Efficienza Energetica) promosso dal Politecnico.

Dal 1997 al 2000 è stato consigliere del Ministro Edo Ronchi, proseguendo dal 2000 al 2002 il suo impegno nel Ministero dell’Ambiente con la qualifica di Direttore generale coordinando tra l’altro la campagna nazionale “Domeniche senz’auto”[senza fonte], il programma “10.000 tetti fotovoltaici” ed avviando il servizio del car sharing (ICS) in Italia.

Ex presidente del Green Building Council Italia[4], al 2009 è presidente di Exalto, una società di servizi progettuali e di consulenza strategica (ESCo) attiva nel campo delle rinnovabili e dell’economia circolare.[5] Ricopre anche la carica di presidente onorario del Coordinamento FREE (Coordinamento Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica), che riunisce 27 associazioni italiane operanti nel settore.

No Comments

Post A Comment